Caffè e camera di albergo

Potrebbe essere tranquillamente il titolo di un libro, ma mi piaceva tantissimo l’idea.

C’è una persona, in questo momento della mia vita, che mi sta facendo girare la testa.

Come direbbe lui “sei pazza di me”.

Forse, ma non diciamoglielo altrimenti si monta la testa.

Tutto è nato in maniera molto tranquilla.

Un messaggio su Légami per dirmi che aveva trovato il mio profilo ed il mio blog interessanti. Parole scambiate quasi per cortesia. Anche perchè pensavo che fosse il classico tipo da bella parole al primo messaggio ed al secondo messaggio “in ginocchio troia”.

Ebbene non è stato così.

Siamo passati su Telegram. I primi giorni, messaggi, anche lì di cortesia, semplici, nulla di particolare.

Poi la nostra prima sveglia alle 5, insieme. Un buongiorno inaspettato, intimo. Io e lui a quel telefono, lontani km.

Non so cosa sia scattato, ma qualcosa ha fatto scattare una scintilla.

Da quel momento, non abbiamo più smesso di parlare, di sentirci, di cercarci, di chiederci di vederci, di sentire probabilmente i nostri corpi che si cercano, senza neanche essersi toccati.

Caffè e camera d’albergo. Forse sarà il contrario.

Ma io quel momento lo aspetto, con un misto di ansia e curiosità.

2 pensieri riguardo “Caffè e camera di albergo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...