Lunedì

A quest’ora avrei già indossato o messo in borsa le palline che avevi scelto per me la sera prima.
A quest’ora ti avrei scritto che non avrei avuto bisogno di toccarmi per farle scivolare dentro di me o che non vedevo l’ora di indossarle a lavoro.

In questi pochissimi mesi avevamo creato dei nostri piccoli rituali che mi mancano da morire.
Eri tu la persona a cui avrei dato completamente me stessa.
Ed ho il magone e le lacrime scendono giù senza nessuno sforzo.
E mi odio per aver permesso questo.

Mi sono lasciata guidare da te, dalle tue parole e dalle emozioni che sentivo crescere in me giorno per giorno, momento per momento.
Mi sono lasciata andare, in maniera naturale e semplice, come non succedeva da secoli.
E non era sbagliato. Non lo era.

E poi il silenzio.
Ed è quello che mi fa male da morire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...